martedì 6 settembre 2011

Si riprende...ci vuole un'ottima colazione! Torta (da inzuppo) con le susine





Da poco è iniziato settembre l'estate lentamente si attenua dovrebbe attenuare per far spazio all'autunno,stagione che (da grande) ho imparato ad apprezzare.Ad ogni estate che passa mi rendo sempre più conto che il caldo non fa' più per me,infatti  la piccola settimana trascorsa in montagna,questa'anno,è stata rigeneratrice come non mai.
La prossima settimana inizieranno le scuole e si abbandoneranno i ritmi vacanzieri...però i ricordi ci addolciranno.A proposito di vacanza... :))  come sono andate le vostre???

Le nostre colazioni ,in montagna,erano abbondanti e golose...dovevano darci la carica per le scarpinate,perciò non ci si risparmiava sulle calorie e qualche colazione alla Latteria di Livigno non ce la siamo fatta mancare...  pensavo proprio alle mie colazioni future,quando nello spaccio facevo bottino di burro :)) così quando qui le temperature si sono fatte meno roventi mi sono messa all'opera.


Questa torta è l'ideale per gli amanti della colazione da inzuppo come mio marito,io ho utilizzato le susine ma potete utilizzare qualsiasi frutto di stagione.(Io presto la proverò con i fichi :D )





Torta di susine
  • 250 g. di susine
  • 245 g. di zucchero
  • 200 g. di burro a temperatura ambiente
  • 4 uova grandi a temperatura ambiente
  • 185 g.di farina
  • 60 g. di amido di mais
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • la buccia grattugiata di un limone bio
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo per guarnire
Lavare e tagliare le susine a metà,privandole del nocciolo e successivamente cospargerle con 55 g. di zucchero.Lavorare il burro con il restante zucchero aggiungendolo poco alla volta,fino a che non risulterà soffice.Aggiungere i tuorli,uno alla volta,sbattendo bene unendo infine la buccia grattugiata del limone bio(solo la parte gialla)ed il pizzico di sale.Setacciare la farina con l'amido di mais e il lievito tenendoli da parte.Montare a neve fermissima gli albumi ed incorporargli a piccole dosi con la farina e l'amido setacciati aggiungendo,alternando sempre,anche il composto di uova e burro.Mescolare con molta cura servendosi di una spatola di gomma,con movimenti dal basso verso l'alto.
Versare metà dell'impasto in uno stampo quadrato di 22 cm. foderato di carta da forno e cuocere in forno,precedentemente riscaldato a 180° per circa 10 minuti.Trascorso questo tempo togliere la torta dal forno e ricoprirla con le susine ed il loro sughetto(prestando attenzione a metterle con la parte tagliata all'insù),ricoprire con l'impasto restante ed ri-infornare per altri 35/40 minuti.

Una volta raffreddata cospargere di zucchero a velo.




Vi lascio qualche foto delle nostre vacanzine 
   buona giornata!













13 commenti:

  1. Buongiorno Chiara!
    Che dire? le foto della vostra vacanza sono semplicemente meravigliose... la montagna riesce a trasmettere serenità anche attraverso una foto. E la ricetta? Semplicemente deliziosa, ritorni con tanta energia direi! Ti abbraccio, ben ritrovata
    PS: mi piace la nuova grafica del titolo...

    RispondiElimina
  2. Avrei bisogno di una vacanza "rigeneratrice" anch'io!Qui le temperature sono ancora molto alte e ti giuro che ormai il mio corpo chiede pietà!!Intanto mi rigenero con questa torta semplice e deliziosa!
    Ciao Chiara,complimenti per tutto,alla prossima!!

    RispondiElimina
  3. quella toTTa me la mangerei circondata dalla cornice delle vostre vacanze...
    bello tutto
    Cla

    RispondiElimina
  4. bentornata Chiara!!! Questa torta è bellissima, ma ancora di più le foto...che bellezza....fanno venire la voglia di partire subito! :-D

    RispondiElimina
  5. Ciao Chiara, piacere di conoscerti. Questa torta è troppo invitante e.. io adoro le colazioni di montagna!
    A presto :-)

    RispondiElimina
  6. Chiara, io adoro le torte da inzuppo e la tua è davvero buona e bella! che bella anche la montagna...è rigenerante già solo a guardare le tue foto! un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. Bellissime immagini!
    Io continuo a desiderare il caldo :(

    RispondiElimina
  8. Ok, io e le scarpinate siamo come il diavolo e l'acqua santa... al massimo posso limitarmi ad una camminata in centro per shopping... ma ti devo dire che le foto paesaggistiche sono meravigliose e non parliamo del resto.... Bravissima!

    RispondiElimina
  9. @Marina Si la montagna mi ha veramente ricaricato :))Mi fa piacere che ti piaccia la nuova foto del titolo,quando mi metto a pasticciare con il banner...a volte riesco ad ottenere qualcosa di decente...capisco di chi è la testardaggine dei miei figli!!!
    Un grosso abbraccio anche a te!
    @Damiana Come ti capisco,dai pensiamo ad che presto ci sarà l'autunno con i suoi bellissimi colori :))Grazie ancora
    @Claudia Grazie mi fai sempre sorridere :D
    @Ago Grazie è vero...la montagna affascina.Un abbraccio
    @Margot Piacere mio! :D Grazie
    @Valentina mi fa' molto piacere che ti piacciano...grazie!
    @Pagnottella dalle previsioni mi sembra che continui questo calduccio :D se non c'è umidità non dispiace dai! Grazie
    @Marinella OPS! Arrossisco :D Spero di aver reso l'idea,in montagna ci son posti veramente stupendi!Grazie

    Grazie ancora a tutte!!!

    RispondiElimina
  10. Da oggi ti seguo anche io e per cominciare questa torta e queste foto sono perfette!!! Un bacione e a presto...

    RispondiElimina
  11. carissima Chiara,
    le foto che hai pubblicato hanno avuto un effetto rigenerante anche su di me.
    Io adoro la montagna d'estate, ma non c'è cavolo che mi accontenti nessuno....
    Amano tutti il mare che io invece odio per il caldo.
    Infatti amo fare i bagni o a maggio quando l'acqua è ancora frizzante o a settembre quando almeno l'aria si è un pò 'calmata'.
    E agogno sempre l'aria della montagna e le sue meravigliose colazioni e le passeggiate.
    Quindi...
    grazie per questo bellissimo post e anche per la ricetta.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. devo dire che nonostante sia un'amante del caldo adesso inizio un po' a patirlo e i giorni trascorsi in montagna ad agosto li ricordo molto piacevolmente.come sempre ottime foto

    RispondiElimina

Apprezzo molto i vostri commenti mi piace sapere un vostro parere,non dimenticatevi di firmarvi pero' Grazie