venerdì 29 aprile 2011

Ma...non s'era detto...dieta?? Prove per una "fillo" migliore






Non è semplice astenersi...dalle calorie...infatti un'assaggio,a volte, me lo concedo...

Le tecniche di base mi affascinano parecchio e aimè..però c'è un'ingrediente fondamentale... l'esperienza e quella deve essere nutrita con costanza e testardaggine... così ho cominciato a prender confidenza con la pasta fillo. 
Ho seguito le indicazioni di Machel Roux  che nel suo libro"Frolla&Sfoglia"spiega passo passo tutti gli impasti base e della pasta fillo, dice che è una bella sfida stendere la pasta 0,5mm di spessore(infatti la mia è un po' spessina)...ma non è un ostacolo insormontabile dunque,ci riprovero'...
Ho voluto postarlo ugualmente si vede che non sono una"sfoglina"... sarà per la prossima....intanto mi consolo rompendo il guscio ed intingendo nella mousse soffice come una nuvoletta  ;-)





Pasta Fillo:
  (io ho dimezzato le dosi così ho ottenuto 6 cestini)
  • 200 g. di farina 0
  • 160 ml.di acqua tiepida
  • 15 g. di olio extra vergine
  • 5 g. di sale
  • amido di mais(maizena) per spolverare
  • burro fuso

Mousse al caffè e cioccolato:
  • 125 g. di cioccolato fondente(io ,per esigenze post-pasquali e per piacere de marito che non ama il fondente 100 di cioccolato al latte e 25 fondente)
  • 2 cucchiaini di caffè solubile sciolto in 2 cucchiai di acqua
  • 2 uova extra fresche
  • 100 ml. di panna liquida
  • zucchero al velo per guarnire
Preparare la pasta fillo:
Mettere la farina setacciata con il sale e l'acqua nell'impastarice a velocita bassa appena sara' tutto amalgamato aggiungere l'olio a filo e lasciare impastare per 10 minuti.
Mettere l'impasto sul piano di lavoro e formare una palla servendovi di altra farina...se occorre.
Riporre in un luogo fresco(no in frigo) e far riposare per 2 ore.
Trascorso il tempo di riposo,aiutandovi con l'amido di mais stendere la pasta sottile e ricavarne dei quadrati di 7,5 cm.Adagiarli sopra a degli stampini capovolti(io ho usato quelli da muffin singoli di alluminio)e tra una sfoglia e l'altra spennellare con del burro fuso.Cuocere per 10 minuti a 170°(considerare anche la colorazione).Una volta raffreddati capovolgerli e spolverarli con un po' di zucchero a velo.

Per la mousse:
Sciogliere il cioccolato a bagno maria insieme al caffè mescolando in modo da ottenere un'impasto omogeneo poi amalgamare i tuorli togliendo il tutto dal fuoco.
Montare la panna e a parte anche gli albumi successivamente unire prima la panna e poi gli albumi al composto di cioccolato e caffè. Rassodare la mousse in frigo per 30 minuti e poi versare nei cestini e far riposare nuovamente in frigo per 15 minuti prima di servire.(Io l'ho messa in una sac à poche usa e getta così e stato più semplice riempire i cestini).

N.B.
La pasta fillo dopo 30 minuti a contatto con la mousse si ammorbidisce.




....Ora mi vado a vedere la registrazione del tanto discusso matrimonio reale...e uno di questi cestini mi sembra d'obbligo!
Felice week end.

7 commenti:

  1. per me è si DIETA!!!!! ma che faticaccia mia cara... se poi mi si mettono davanti ste delizie... cedoooooooooooooo! baci

    RispondiElimina
  2. Io ho già interrotto il regime ;)
    Questi cestini sono golosi e bellissimi, complimenti.
    M. Roux è il mio mito!

    RispondiElimina
  3. Dimenticavo: mi piace moltissimo il nuovo titolo e la foto

    RispondiElimina
  4. @Ely :ti ammiro per la tua
    costanza!!un abbraccio

    @Marina:Grazie,facciamo gli stessi passetti! Ci miglioriamo un passetto alla volta...ci perchè io lo penso di te! Un abbraccio sincero.

    RispondiElimina
  5. brava Chiara, sono proprio belli questi cestini ! e come prima prova,direi.. buonissima !

    RispondiElimina
  6. guarda, sto litigando con la pasta fillo da secoli..non mi viene, non c'è verso:D tu prova prova così poi mi dai la tua ricetta:D

    RispondiElimina

Apprezzo molto i vostri commenti mi piace sapere un vostro parere,non dimenticatevi di firmarvi pero' Grazie